De Akker-Bogliasco 8-7

9 Aprile 20220

Doveva essere la partita del riscatto per la De Akker. Dopo il pareggio di settimana scorsa contro il Camogli la squadra di coach Mistrangelo poteva solo vincere per continuare a lottare per il primo posto in classifica e quale migliore occasione di farlo se non contro il Bogliasco, attualmente prima in classifica? La partita andata in scena oggi alla Carmen Longo di Bologna è stata una battaglia vera sotto tutti i punti di vista. Tecnica, tattica, furbizia e grinta sono emerse in uno scontro bellissimo che ha sicuramente divertito i numeri spettatori accorsi in piscina e che ha visto prevalere al fotofinish la De Akker per 8-7.

Inizia la partita e la coppia arbitrale fa subito comprendere il loro metodo di giudizio. Saranno tanti i falli gravi fischiati nel corso dell’incontro a favorire un ritmo forsennato che durerà per tutto l’arco della partita. Le due formazioni si rispondono sempre colpo su colpo ed è il Bogliasco, con Tabbiani, in superiorità numerica, ad aprire le marcature con un diagonale da posizione uno. La De Akker risponde quasi immediatamente con un rigore di Manzi e con una fucilata di Guerrato in transizione, prima di venir raggiunta da un’altra realizzazione in superiorità numerica bogliaschina, questa volta di Brambilla Di Civesio.

Nel secondo quarto i ritmi non cambiano. Il giovanissimo Leonardi (classe 2004!) da posizione defilata infila Prian con un lungolinea da applausi ma da qui in poi la concentrazione della De Akker cala. Guidaldi viene dimenticato colpevolmente per due volte in transizione dalla difesa emiliana trovandosi a tu per tu con Ghiara e segnando in entrambe la occasioni. Mistrangelo striglia i suoi e gli effetti si vedono subito. Oberman riceve palla al centro dalla vasca, avanza verso la porta di Prian, non trova compagni da servire e sceglie di mettersi in proprio, scagliando dalla distanza una saetta che fulmina il portiere ligure. L’ultima parola prima dell’intervallo la ha però il Bogliasco, con Gavazzi che segna in superiorità numerica.

Il terzo quarto è forse quello più difficile per la squadra bolognese. Le espulsioni continuano ad arrivare da entrambi i lati ma le due formazioni resistono. Boggiano trova un gol bellissimo dalla distanza a cui risponde, però, in finale di tempo, Brambilla Di Civesio che porta i suoi all’ultimo quarto in vantaggio di un gol.

La posta in palio  è troppo alta e i ragazzi di Mistrangelo hanno lavorato troppo nel corso dell’anno per perdere questa partita. Nell’ultimo quarto esce tutta la personalità e la grinta dei padroni di casa che, aggrappandosi ai suoi uomini migliori, riescono a risalire la china. Deserti in difesa è illuminante, carica e trascina la squadra sulle sue spalle tanto, davanti, ci pensa Cocchi. Il capitano prima segna su azione, poi, intervallato da un gol bellissimo di Guerrato in superiorità, trasforma il tiro di rigore guadagnato da Boggiano, mettendo definitivamente la freccia e superando nel punteggio di due il Bogliasco. L’ultimo gol di Brambilla Di Civesio è soltanto illusorio. Ghiara abbassa la saracinesca, salva in suoi in un paio di occasioni e la De Akker fa suo questo scontro diretto per la felicità dei tanti tifosi presenti in piscina.

E’ grande la felicità di Ghiara alla fine dell’incontro: “Doveva essere la partita del riscatto e lo è stata sotto tutti i punti di vista, anche da quello personale. Abbiamo giocato tutti una gran partita e non era per niente facile. Bisognava vincere e lo abbiamo fatto, adesso possiamo guardare alla pausa con più serenità e tranquillità. Ci aspettavamo così tanti fischi ma non siamo stati bravissimi a gestirli. Miglioreremo sicuramente anche su questo”.

Adesso la squadra si godrà a pieno la pausa per le feste salvo poi tornare in acqua prestissimo. Continuate a seguirci, forza De Akker Bologna

De Akker Bologna: Ghiara, Di Murro, Leonardi (1), Baldinelli, Oberman (1), Boggiano (1), Guerrato (2), Manzi (1), Martelli, Pozzi, Cocchi, Deserti, Gentile.    All. Mistrangelo

Bogliasco: Prian, Percoco, Brambilla Di Civesio (1), Gavazzi (1), Bottaro, Guidaldi (2), Tabbiani (1), Brambilla Di Civesio (2), Boero, Bonomo, Puccio, Canepa, Broggi Mazzetti. All Magalotti

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna