De Akker: Milakovic è tuo!

27 Giugno 20220

De Akker: il primo colpo è Milakovic!

Nemmeno il tempo di festeggiare la prima storica promozione in serie A1 che la De Akker Bologna guarda già alla prossima stagione. L’obiettivo sarà quello di confermarsi nella massima serie e stupire il più possibile ed è proprio in quest’ottica che la società bolognese si è mossa andando a rinforzare la squadra con il primo acquisto di questa sessione di mercato: Kristijan Milaković.

Il nuovo acquisto bolognese, classe 1992, cento chili distribuiti su poco più di due metri di altezza, fa parte del gruppo dei quindici della nazionale croata impegnata questa estate tra mondiali ed europei e vanta un’importantissima esperienza nella pallanuoto italiana e internazionale. Ha indossato le calottine di club storici come Mladost, Como, Savona (dove avviene l’incontro con Federico Mistrangelo), Trieste e, nell’ultima stagione Sznolnok, in Ungheria. Tra i vari riconoscimenti personali può vantare anche un titolo di capocannoniere della Len Euro Cup 2013-2014.

“Kristijan è un giocatore universale e moderno, può giocare ovunque” – commenta soddisfatto Arnaldo Deserti, direttore sportivo del club- “E’ dotato di una fisicità importante e di un ottimo tiro ed è anche in grado di marcare ottimamente il centro avversario. Conosce bene Federico Mistrangelo avendoci giocato insieme a Savona e la presenza del nostro allenatore ha influito tanto nella buona riuscita della trattativa. Avevamo trovato un accordo ancora prima dell’inizio dei playoff e questo dimostra quanto il giocatore creda fortemente nel nostro progetto. Alza notevolmente il livello tecnico della squadra e lo ringrazio per averci dato la priorità rispetto ad altri corteggiamenti”

“Sono davvero molto contento di tornare a giocare in Italia, dopo un anno fuori era importante per me e per la mia famiglia tornare.” –queste le prime parole di Milakovic da giocatore bolognese- “Con il mister avevo già giocato insieme a Savona e conosco molto bene lui e il suo tipo di pallanuoto. Ci siamo sentiti spesso durante l’anno e mi ha fatto capire l’importanza e l’ambizione del progetto De Akker. Il mio unico obiettivo è quello di fare bene, sia individualmente che con la squadra, non ci poniamo limiti e non vedo l’ora di conoscere il resto dei compagni”

Non accenna a diminuire l’euforia in casa De Akker. Il primo colpo è stato messo a segno e i lavori in vista della prossima stagione proseguono spediti. I tifosi bolognesi possono stare tranquilli, la De Akker non vuole di certo fermarsi sul più bello.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna