De Akker, Manzi è tuo!

6 Ottobre 20210

La Bologna De Akker è orgogliosa di presentare ai suoi tifosi Edoardo Manzi come nuovo componente della prima squadra. Mancino, classe 1998, Edoardo è un vero e proprio colpo di mercato per la società emiliana.

Seppur a dispetto della giovane età, Manzi può vantare già una notevole esperienza. A Sori, da giovanissimo, dopo due stagioni in serie A2, riesce a conquistare la promozione in A1, giocando con la squadra ligure un campionato in massima serie. Da qui passa al Brescia, al vertice della pallanuoto italiana per club, dove gioca due stagioni, disputando in entrambe le finali scudetto. Dalla squadra lombarda si sposta a Napoli, alla corte del Posillipo, disputando un ottimo campionato prima di trasferirsi un anno in Ungheria, al Miskolc, dove mette a segno 50 realizzazioni in una stagione tra campionato e coppa. Lo scorso anno il ritorno in Italia a Bogliasco, in serie A2, dove a suon di gol trascina la compagine ligure in finale playoff. Altrettanto di alto livello è il suo cammino con la calottina azzurra. Con le rappresentative giovanili il suo percorso va dal 2012 al 2018 ottenendo un quarto posto ai mondiali a Podgorica, un argento agli europei di Alphen e classificandosi quinto alla prima olimpiade giovanile europea a Baku. In nazionale maggiore vanta quattro gol in tre presenze.

Con 106 presenze in A1 e 125 realizzazioni nel massimo campionato nazionale Manzi si candida di diritto a essere uno dei colpi più importanti di questa finestra di mercato, andando a mostrare la ferrea ambizione della De Akker di tentare il salto di categoria.

“Ho scelto Bologna perché ha un progetto di crescita solido, unico nel panorama pallanuotistico ed è un onore farne parte” – dichiara il mancino- “La squadra è giovane, con le idee chiare e non vedo l’ora di integrarmi nello spogliatoio. Deserti è stata una componente importante nella mia scelta. Lo reputo un gran conoscitore di questo sport e la sua presenza all’interno di questo progetto ha avuto un peso specifico notevole. Voglio coronare il sogno di portare questa squadra in A1 e di restarci a lungo. Non vogliamo fare comparsate. Darò il massimo, sia in attacco sia in difesa”.

Anche Deserti, diesse emiliano, si dichiara soddisfatto del buon esito della trattativa: “Manzi è un ragazzo dalle qualità elevatissime ed ha ancora tantissimi margini di miglioramento. Può ambire a palcoscenici superiori e noi speriamo di raggiungerli insieme a lui. Ha sposato il nostro progetto per più di un anno con un entusiasmo travolgente e va a ricoprire una posizione nevralgica nel nostro sport. Non vediamo l’ora di vederlo in acqua con i nostri colori”.

Edoardo, benvenuto nella famiglia De Akker, in bocca al lupo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna