De Akker sconfitta a Trieste nell’ultima giornata prima della sosta natalizia

17 Dicembre 20220

Cala il sipario sul campionato maschile serie A1 che si conclude con la 10^ giornata prima della sosta natalizia. La De Akker ha affrontato la Pallanuoto Trieste nella difficile trasferta alla piscina Bruno Bianchi, incassando una sconfitta pesante per 20-11. I bolognesi purtroppo ancora oggi rincasano a mani vuote, confermando il trend negativo nelle partite in esterna.

PALLANUOTO TRIESTE – DE AKKER BOLOGNA 20-11

Consapevoli della portata dell’avversario, i ragazzi di Mistrangelo partono forte nei primi minuti di gioco con gol di Milakovic, Manzi e Spadafora, ma pochi istanti dopo subiscono la netta rimonta da parte dei padroni di casa con Buljubasic, Inaba su rigore e Bego in superiorità numerica. Da questo momento e per tutta la durata del match, la De Akker è costretta all’inseguimento di una delle migliori formazioni della pallanuoto italiana, che non si lascia sopraffare e riesce a gestire abilmente il vantaggio, incrementando minuto dopo minuto. Nella seconda frazione di gioco si fa vedere Manzi, che rompe il digiuno dei felsinei dopo aver subito un parziale di 5-0 reti; insieme a lui si aggiungono anche le firme del centroboa Alfonso, e di Guerrato che riavvicinano i compagni sul 10-7 a metà gara. Il terzo quarto viene conquistato senza fatica dal Trieste che si impone per 5 gol contro l’unico rossoblù firmato da Spadafora, oggi doppietta per lui. Per i triestini due volte Mladossich, Mezzarobba, Vrlic e Razzi, in passato con i colori di un’altra compagine bolognese, la President Bologna. Nell’ultimo tempo di gioco fanno l’ingresso in acqua i due numeri 13 di entrambe le formazioni, Pederielli per i felsinei e Ghiara per la Pallanuoto Trieste, ex De Akker, l’anno scorso tra i pali della Carmen Longo. Da segnalare inoltre, anche l’esordio del giovane Zanetti, classe 2006, che fa il suo ingresso negli ultimi minuti di gioco, al posto dell’esperto Deserti ancora fuori per un infortunio. Prosegue invece la cavalcata dei padroni di casa che raggiungono quota 20 reti, mentre per le calottine blu vanno a segno ancora Manzi, Boggiano e Guerrato con un gol in beduina per l’ultimo punto del match.

La formazione bolognese rimane così a quota 7 punti, con due vittorie casalinghe contro CN Posillipo e Nuoto Catania, e un pareggio sempre alla Carmen Longo contro Anzio Waterpolis. Dopo la sosta natalizia la squadra si preparerà ad accogliere tra le proprie mura la Rari Nantes Nuoto Salerno e successivamente la Distretti Ecologici Nuoto Roma, due partite interessanti in cui si cercherà di ottenere il massimo dei punti.

Pallanuoto Trieste: Oliva, Podgornik, Petronio 3, Buljubasic 2, Vrlic 1, Valentino, Bego 1, Mezzarobba 4, Razzi 2, Inaba 3, Bini, Mladossich 4, Ghiara. All. Bettini

De Akker Bologna: Cicali, Townsend, Spadafora 2, Baldinelli, Boggiano 1, Kadar, Guerrato 2, Milakovic 1, Alfonso 1, Manzi 4, Cocchi, Zanetti, Pederielli. All. Mistrangelo

Note parziali: 4-3, 6-4, 5-1, 5-3

Superiorità numeriche: Pallanuoto Trieste 12/14 + un rigore e De Akker 4/15

Arbitri: Paoletti, Braghini

 

CLASSIFICA

PRO RECCO  27

AN BRESCIA 27

CC ORTIGIA 1928 24

PALLANUOTO TRIESTE 24

RN SAVONA 21

TELIMAR 21

IREN GENOVA QUINTO 15

CHECK-UP RN SALERNO 10

ANZIO WATERPOLIS 8

DISTRETTI ECOLOGICI NUOTO ROMA 7

DE AKKER TEAM 7

NUOTO CATANIA 4

NETAFIM BOGLIASCO 1951 4

CN POSILLIPO 4

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna