Manzi: a Napoli per realizzare un sogno

21 Giugno 20220

Gara 1 delle serie finale playoff è stata un trionfo per la De Akker Bologna, sia dal punto di vista del risultato che del gioco espresso in acqua. Al risultato finale, però, manca ancora un tassello: la trasferta di Napoli di mercoledì per gara 2. In caso di vittoria i bolognesi vedrebbero concretizzato il loro sogno di promozione in serie A1 ed è quindi naturale che l’atmosfera intorno alla squadra sia elettrica in queste ore ma non bisogna abbassare la guardia o dare nulla per scontato. E’ proprio Edoardo Manzi a mettere in guardia i suoi sulla difficoltà del match di domani:

Edoardo sabato in gara 1 è arrivata una vittoria importante per 13-7. Adesso, però, bisogna affrontare gara 2.

Si esatto, sarà una partita totalmente diversa rispetto a quella giocata qua a Bologna. Giocheremo in casa loro e saranno determinati a farci sudare su ogni pallone. Sicuramente la prepareranno in maniera diversa ma anche noi ci stiamo preparando per andare a Napoli e interpretare al meglio la partita

Sono più di dieci mesi che state lavorando per questa partita. Quest’anno sei arrivato con l’obiettivo di giocare questa finale. C’è più pressione adesso o voglia di buttarsi in acqua a giocare? 

C’è sicuramente tanta voglia e tanta carica per questa partita. In questi mesi ogni allenamento, ogni giornata passata in piscina erano dedicati ad arrivare a mercoledì. Adesso abbiamo l’opportunità di coronare insieme il nostro sogno

Sabato in gara 1 siete stati tatticamente perfetti ma è risaputo che le finali possano girare anche solo per un episodio. In queste partite è più importante essere perfetti tatticamente rispettando il piano gara oppure esserci a livello di concentrazione, testa e grinta? 

Soprattutto di testa direi perché durante partite del genere è facile che possano saltare i piani e i tatticismi preparati. Sicuramente la testa è fondamentale perché bisogna reggere la pressione per quattro tempi da entrambe le parti. Sicuramente l’aspetto mentale è preponderante e sono contento perché nel tempo noi siamo diventati un gruppo molto forte mentalmente e coeso, in grado di aiutarsi nei momenti di difficoltà. Mi auguro il meglio per mercoledì.

La strada è stata tracciata, manca solo un ultimo step prima del sogno, forza De Akker Bologna!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna