Vecchi: ai playoff con un solo obiettivo

1 Giugno 20220

La regular season è ormai giunta al termine e per la De Akker Bologna, vincitrice del girone nord di serie A2, è ormai arrivato il momento di fare sul serio. Sabato 4 Giugno iniziano i playoff e davanti troverà l’ostica Polisportiva Muri Antichi Catania, formazione siciliana in grado di chiudere quarta nel girone Sud. In vista dell’inizio di questo sprint finale, è il patron della società Alberto Vecchi a caricare la squadra:

Presidente, finalmente ci siamo. Stanno per iniziare i playoff e la De Akker si presenta sempre con le stesse ambizioni.

Finalmente siamo arrivati nella parte più importante dell’anno. Abbiamo fatto un ottimo campionato, dominando il girone nord. Siamo arrivati primi con merito mostrando la miglior difesa del campionato e solo l’aver saltato l’ultima partita contro Imperia ci ha impedito di avere anche la miglior fase offensiva della manifestazione. Adesso bisogna stringere i denti e migliorare il risultato dello scorso anno dove ci siamo fermati in finale. Speriamo che quest’anno il risultato sia diverso e di riuscire a vincere.

Il mondo dello sport sta tornando alla normalità dopo la confusione dovuta allo scoppio dell’epidemia di COVID-19 dello scorso anno. La normalità sta tornando anche per i gestori degli impianti delle strutture sportive?

Per i gestori degli impianti sportivi e noi, in quanto De Akker, rientriamo in questa categoria, gli ultimi due/tre anni sono stati difficili. Prima la pandemia e adesso il problema delle utenze, riconducibile alla guerra scoppiata in Ucraina e alla precedente speculazione, hanno creato forti problematiche relativo all’aumento impazzito dei costi delle utenze. Ovviamente non sono problemi riconducibili soltanto a noi gestori di impianti ma a tutte quelle aziende che utilizzino energia elettrica e gas. Fortunatamente, però, riusciamo a portare avanti un’attività in salute con numeri addirittura superiori a quelli precedenti alla pandemia. La gente è tornata in piscina e ha voglia di nuotare e questo vuol dire che la mia squadra sta lavorando bene. Per quanto riguarda le utenze sia l’intervento del governo sia il calo dei costi sembrano ora come ora improbabili. Speriamo di poter tornare presto a una situazione sostenibile e sopportabile.

Giovedì 9 e Venerdì 10 alla Carmen Longo andrà in scena un open-day riservato ai più piccoli per venire a conoscere da vicino il mondo della pallanuoto. Cosa vuole dire a questi ragazzi che si approcciano per la prima volta a questo mondo?

Questi ragazzi avranno la fortuna di muovere i primi passi nel mondo della pallanuoto accanto a grandi campioni. Saranno presente Federico Mistrangelo, allenatore della nostra prima squadra e Arnaldo Deserti, direttore sportivo e giocatore della De Akker nonché campione del mondo con la nazionale nel 2011 a Shangai. Oltre a loro saranno presenti i nostri ottimi allenatori del territorio, partendo da Furio Veronesi, leggenda della pallanuoto bolognese come giocatore prima e come allenatore poi, senza dimenticare anche Luca Alagna e Nazzareno Guerra che con le formazioni giovanili hanno svolto un incredibile lavoro, portando questi ragazzi a livelli mai raggiunti prima. Speriamo che tanti giovani possano venire a conoscere i nostri campioni e che possano, soprattutto, scoprire il mondo della pallanuoto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

SEGUIDeAkker

Non perderti tutte le ultime news del mondo DeAkker, seguici sui nostri social!

@Copyright DeAkkerBologna